Conto termico per l’incentivazione di interventi di riqualificazione energetica

Galletti incontra Associazione Meccanica

Data pubblicazione: 2016-03-23

Il nuovo Conto termico, semplificato rispetto alla versione precedente, è un incentivo stabile, ovvero senza scadenza, usufruibile da privati e amministrazioni pubbliche per interventi per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili e per l’incremento dell’efficienza energetica. È calcolato in base all’energia termica prodotta e viene erogato in 2-5 anni, tranne nel caso in cui il totale dell’incentivo sia inferiore ai 5.000 €: in questo caso viene corrisposto in un’unica rata.


Il nuovo Conto termico (Decreto interministeriale 16 febbraio 2016 - Aggiornamento Conto termico) è stato approvato dando seguito a quanto previsto dalla legge Sblocca Italia n. 164/2014.
Le pompe di calore, essendo tecnologie rinnovabili in grado di fornire energia termica per la climatizzazione invernale degli edifici, sono ammesse all’incentivazione del Conto termico.

Per maggiori info: visita la nostra sezione normativa dedicata clicca qui

Sitemap