Newsletter

Galletti newsletter N.4

Il 26 settembre 2015 sono entrati in vigore i regolamenti ErP che riguardano l’etichettatura energetica degli apparecchi per il riscaldamento d’ambiente di potenza fino a 70 kW con o senza produzione di acqua calda sanitaria.

»

Galletti newsletter N.3

l cambiamenti climatici degli ultimi decenni uniti ad una crescente sensibilità internazionale al problema dell'inquinamento pongono in risalto il tema del risparmio energetico. ll mercato dei ventilatori richiede prodotti con assorbimenti elettrici sempre più ridotti sia per motivi ambientali ed economici sia per vincoli legislativi: la normativa ERP 2009/125/CE, infatti, definisce delle soglie minime di efficienza elettrica per l'immissione sul mercato di questo tipo di prodotti.

»

Galletti newsletter N.2

Le superfici utili ridotte degli ambienti interni nel settore residenziale, alberghiero e terziario comportano scelte differenti nel posizionamento del terminale idronico destinato alla climatizzazione, per non impattare sul perimetro basso del locale. L'installazione a parete alta risponde a questa esigenza senza incidere su costi/strutture di installazione e con costi di montaggio ridotti rispetto a soluzioni in controsoffitto.

»

Galletti newsletter N.1

L'esigenza di benessere termo-igrometrico unita ad obbiettivi sempre più ambiziosi nell'ambito del risparmio energetico ed economico offre nuove sfide alla climatizzazione tramite unità idroniche. Un elemento fondamentale diviene dunque la regolazione: i controllori devono essere in grado di valutare le condizioni operative e reagire con prontezza e precisione, sfruttando anche la comunicazione seriale per concorrere sinergicamente ad un comfort ottimale.

»

Galletti newsletter N.0

La sempre maggiore necessità di approfondimenti tecnici che i professionisti del settore richiedono alla figura commerciale, ha spinto Galletti a dare vita ad una nuova attività di informazione tecnica periodica. Lo strumento newsletter nasce con l'idea di fornire a chi è sul campo una finestra sempre aperta su ciò che avviene in azienda.

»

Sitemap